Proposte formative e accreditamento eventi

L’attività formativa valevole ai fini della formazione obbligatoria (punto 5.1 e 5.2 delle Linee guida) deve essere preventivamente accreditata presso il CNAPPC; per l’accreditamento diretto occorre essere riconosciuti come ente formatore.
In alternativa, è possibile attivare una collaborazione con l’Ordine degli Architetti di Torino per l’erogazione di eventi sul territorio o per inoltrare proposte da inserire nel catalogo dell’Ordine e della Fondazione.

I regolamenti e i moduli di richiesta per ogni casistica sono elencati qui di seguito.

 

 

Accreditamento presso il CNAPPC

I soggetti autorizzati dal Consiglio Nazionale degli Architetti come enti formatori possono organizzare attività formative valevoli ai fini della formazione permanente degli architetti come corsi, seminari, convegni, conferenze e tavole rotonde (previste ai punti 5.1 e 5.2 delle linee guida attuative) della formazione professionale continua. È necessario ricevere preventivamente l’autorizzazione dal Consiglio Nazionale degli Architetti per ogni evento erogato; le modalità di richiesta di autorizzazione al CNAPPC sono specificate nell’allegato 3 delle “Linee guida attuative”.

Per gli eventi gratuiti già accreditati, è possibile richiedere il rilascio del patrocinio dell’Ordine e/o la relativa comunicazione scrivendo a architettitorino@oato.it e allegando il materiale descrittivo dell’iniziativa.
Si precisa che l’Ordine di Torino non rilascia il patrocinio a iniziative commerciali e/o a pagamento e che la Fondazione per l’architettura / Torino non è un soggetto patrocinante.

 

I soggetti non accreditati dal CNAPPC

I soggetti che non intendono richiedere l’accreditamento direttamente al Consiglio Nazionale possono collaborare con l’Ordine degli Architetti di Torino: mantenendo la propria autonomia di soggetto organizzatore, è infatti possibile proporre l’erogazione di progetti formativi (corsi o incontri formativi) che rientrino nelle casistiche di seguito specificate. Queste attività comportano anche l’attivazione di una collaborazione con la Fondazione per l’architettura / Torino.

 

  • Corsi:

> percorsi formativi finanziati tramite i bandi messi a disposizione dalla Città Metropolitana di Torino (Piani Formativi d’Area) che rendano gratuita la partecipazione degli architetti a percorsi di formazione specialistica professionale.
– scarica il regolamento per i percorsi formativi finanziati
– scarica la modulistica per i percorsi formativi finanziati

> percorsi formativi specialistici erogati a pagamento (corsi di approfondimento) organizzati da soggetti esterni.
scarica il regolamento per i percorsi formativi specialistici
scarica la modulistica per i percorsi formativi specialistici

 

  • Incontri formativi:

Con incontri formativi si intendono attività come seminari, convegni o tavole rotonde della durata tra le 2 e le 8 ore. I regolamenti e i moduli per la richiesta di collaborazione cambiano a seconda della natura del soggetto proponente:

enti e istituzioni pubbliche
– scarica il regolamento per gli incontri per enti e istituzioni
– scarica la modulistica per gli incontri per enti e istituzioni

> soggetti privati: aziende, editori, agenzie promotrici
– scarica il regolamento per gli incontri per soggetti privati
– scarica la modulistica per gli incontri per soggetti privati

altri soggetti: associazioni culturali, associazioni di categoria, enti di ricerca, etc.
– scarica il regolamento per gli incontri per altri soggetti
– scarica la modulistica per gli incontri per altri soggetti

 

Tutte le richieste devono essere:

  • sottoscritte e timbrate per accettazione delle condizioni indicate dai regolamenti
  • inoltrate entro i tempi indicati dai regolamenti; in caso contrario non sarà possibile garantire l’accreditamento
  • inviate in formato .pdf a ARCHITETTITORINO@OATO.IT
  • corredate degli allegati indicati nei singoli moduli

 

Dopo l’invio della richiesta
A richiesta pervenuta, qualora completa in tutte le sue parti, il programma e i contenuti delle iniziative vengono sottoposti all’approvazione della Commissione Formazione e del Consiglio dell’Ordine.
La Commissione e il Consiglio hanno facoltà di richiedere integrazioni di materiali, rimodulazione nei contenuti e variazioni nel programma dell’evento, anche in funzione delle attività formative direttamente promosse dall’Ordine e dalla Fondazione.
L’attribuzione dei crediti formativi segue in ogni caso le indicazioni delle linee guida.
Gli uffici della Fondazione per l’architettura / Torino provvedono all’invio della conferma di accreditamento e della documentazione relativa al contributo di accreditamento ove previsto (entità del contributo e contratto da sottoscrivere per i soggetti privati, conferma a procedere al saldo dei diritti di segreteria per gli altri soggetti privati).
Materiali e tempi di comunicazione, raccolta delle adesioni (se prevista) e altri aspetti organizzativi vengono concordati con gli uffici della Fondazione per l’architettura / Torino.

 

Candidature di proposte formative da inserire nel catalogo di Ordine e Fondazione

L’Ordine degli Architetti di Torino e la Fondazione per l’architettura / Torino curano il proprio catalogo interno di corsi specialistici attraverso il lavoro della Commissione Formazione OAT.  La selezione delle tematiche da inserire nel catalogo semestrale, che ha luogo a seguito dell’analisi del fabbisogno formativo degli iscritti, tiene conto delle proposte ricevute da soggetti esterni che candidano progetti in qualità di referenti scientifici dell’iniziativa.

È quindi possibile inoltrare, preso atto del regolamento previsto, la candidatura di un tema/progetto formativo:

– scarica il regolamento per le proposte di iniziative per il catalogo interno
– scarica la modulistica per candidare una proposta per il catalogo interno

Ricerca un termine

oppure

Ricerca per argomento