Focus group

Per il mandato 2017-2021, il Consiglio OAT ha istituito 19 focus group tra cui un focus sperimentale dedicato ad affrontare le questioni professionali che emergono sul territorio attraverso 4 sottogruppi: Canavese, Pinerolese, Chierese e Valli di Susa e Sangone (attivabili con un minimo di 25 partecipanti). Ciascun focus group si concentrerà su uno specifico ambito di lavoro e sarà composto da un massimo di 50 iscritti e sarà guidato da un coordinatore, un vicecoordinatore e un segretario. Inoltre sono stati individuati uno o più consiglieri referenti con l’obiettivo di garantire un contatto diretto tra le attività dei focus group e quelle del Consiglio.

Le iscrizioni ai focus group sono aperte dalle ore 10.00 del 18 settembre al 1° ottobre 2017 attraverso l’area riservata.

Coordinamento generale focus group: Andrea Muzio

Elenco completo dei focus group 2017-2021

  1. Sicurezza nei cantieri e nei luoghi di lavoro
  2. Prevenzione incendi
  3. La professione per i giovani e le pari opportunità
  4. Governo del territorio
  5. Pianificazione del paesaggio e VAS
  6. Concorsi e qualità del progetto
  7. Lavori pubblici
  8. Procedure edilizie
  9. Rete internazionale e nazionale
  10. Conservazione, riuso, restauro
  11. CTU e mediazione
  12. Protezione civile
  13. Design
  14. Strutture
  15. Professionisti dipendenti
  16. Sostenibilità ed energia
  17. BIM e nuove tecnologie
  18. Interiors
  19. Professione sul territorio (focus sperimentale)
  • Canavese
  • Pinerolese
  • Valli di Susa e Sangone
  • Chierese

Gli iscritti all’Ordine possono candidarsi per partecipare ai focus group (massimo due) presentando domanda attraverso l’area riservata dalle ore 10.00 di lunedì 18 settembre a domenica 1° ottobre 2017.
I professionisti saranno selezionati sulla base del curriculum; per i giovani iscritti under 35, cui sarà riservato il 10% dei posti disponibili per ogni focus group, sarà considerato anche l’ordine cronologico di arrivo delle richieste.
Per la partecipazione è previsto il riconoscimento di 1 CFP per ogni incontro, con il limite massimo di 5 CFP annuali.

A causa di un problema tecnico risulta che non siano state registrate correttamente tutte le candidature a componente dei focus group.
Per questo motivo si consiglia a tutti coloro che abbiano presentato domanda di verificare sul profilo personale nell’area riservata che la propria candidatura sia andata a buon fine; in caso contrario è necessario ripetere la procedura di richiesta.

Le iniziative

A partire dal 2014 abbiamo consolidato la presenza dell’Ordine a Restructura, affiancando all’organizzazione di incontri formativi, la gestione di uno spazio di 200 metri quadri, suddiviso tra un’area lounge, punto di riferimento più informale, e uno spazio incontri. Qui ha luogo il Question Time: un calendario di appuntamenti a cura dei focus group dell’Ordine e in collaborazione con la Fondazione per approfondire le questioni più rilevanti della professione spaziando dalla tutela del patrimonio architettonico alla rigenerazione dei centri urbani e degli spazi dismessi dall’industria.

Curato dal focus group Sicurezza nei cantieri e nei luoghi di lavoro, in collaborazione con la Fondazione, si ripropone di studiare e approfondire la complessa normativa nazionale in materia di sicurezza dei cantieri e dei luoghi di lavoro, per metterla a confronto con quella di altri Paesi europei, stimolare la riflessione sui temi che coinvolgono i professionisti e discutere le non poche criticità della materia. È un appuntamento di carattere formativo e pertanto sono riconosciuti crediti per l’aggiornamento professionale ai partecipanti, ma anche un’occasione di confronto tra i diversi soggetti che operano in questo campo: il datore di lavoro, il sindacato, il sanzionatore, l’ispettore, oltre ovviamente al professionista.

Ricerca un termine

oppure

Ricerca per argomento